relazione annuale

 

RELAZIONE DEL PRESIDENTE PER L’ESERCIZIO 2019

 

Nel descrivere anche l’attività di questo scorso anno, possiamo ripetere le parole della relazione dell’anno scorso: meditazione, studio, riflessione, commento delle scritture, affrontando temi religiosi e laici, sfociati poi puntualmente sulla pagine della rivista. Anche nel 2019 questo guscio di noce – come Fabro amava qualificare questa nostra esperienza – ha visto il suo equipaggio navigare in queste acque. Una navigazione verso i lidi del costante approfondimento sulle scritture (il Vangelo di Luca), degli incontri di preghiera, oppure incontri su temi specificamente laici, eredità di quanto in passato era stata l’attività attorno al monografico.

La prosecuzione sulla rotta tracciata nelle stagioni precedenti sul tema intitolato, “oltre le istituzioni religiose”, proseguita poi su un nuovo orizzonte di esplorazione sul tema della “preghiera”. Tra questi anche un incontro che è stato crocevia tra alcune di queste attività, quando, guidati da Vito, abbiamo meditato il tema della preghiera attraverso il Vangelo di Luca, concludendo l’occasione con un momento di invocazione.

Questa relazione sull’attività, secondo me, è giusto che si traduca quindi in un ringraziamento, a partire da tutti coloro che sono saliti a bordo del guscio partecipando operosamente agli incontri sul Vangelo di Luca, guidati volta per volta oltre che – come detto – da Vito, anche da M. Grazia, Carlo F., Enrica, Giovanni, e Ugo che ci hanno condotto dal capitolo 13 al 14, permettendo poi a me di guidare l’approfondimento sul capitolo 15.Occorre ricordare e ringraziare Don Farinella e Don Molari che abbiamo invitato a darci il loro contributo sulle Istituzioni religiose; il pastore Marottoli che abbiamo invitato ad approfondire il tema preghiera. Su altro versante (di nuovo) Carlo F. che ha guidato alcuni incontri, a inizio anno sul libro “il cielo vuoto”, e in autunno su Democrazia e Costituzione; ringraziamenti a chi poi ha organizzato l’incontro di Montebello, occasione di scambi con gli amici dell’Oltrepò e di approfondimenti attorno al libro di Salvarani, “teologia per tempi incerti” e; quindi poi a chi ha condotto gli incontri di preghiera, Luciana a Pasqua, Ugo a Natale. C’è poi il versante editoriale, da ringraziare Enrica che ha curato il sito, e poi per la rivista, ringraziare Ugo e Luciana che curano rispettivamente il versante giornalistico quello operativo.

Con il mese di novembre, per problemi di salute che hanno colpito alcuni di noi, la navigazione si è fatta a volte più difficoltosa, con la necessità di sospendere, alcune volte l’attività, fino poi al 12 dicembre che ha visto la scomparsa del nostro Presidente Carlo che anche in questa occasione ricordiamo e ringraziamo.

 

Il Presidente

Maurizio D. Siena

 

Genova, 16 giugno 2020