relazione annuale

RELAZIONE DEL PRESIDENTE PER L’ESERCIZIO 2018

Cari amici, le assemblee delle associazioni, un po’ come quelle di condominio, sono aride e noiose, cerchiamo allora di rendere questa nostra riunione meno burocratica e ripetitiva possibile, salvo che per gli adempimenti legali.

Vi invito perciò a manifestare suggerimenti, critiche e desiderata per quanto concerne le attività dell’associazione, sapendo bene che tutti influenziamo tutti. In quanto a me, sono contento di poter leggere anche quest’anno questo resoconto preparato da Luciana D’Angelo con l’apporto di Maurizio D. Siena.

L’Associazione, fedele al suo stile di sobrietà e profondità, ha perseguito e realizzato gli scopi che si era prefissa per il 2018: meditazione, studio, riflessione, commento delle scritture. Inoltre:

  • la rivista puntualmente porta avanti temi religiosi e laici anche con nuovi argomenti e nuovi collaboratori;
  • gli incontri sul vangelo di Luca sono preparati egregiamente dai relatori volontari, alimentando riflessioni ricche e appassionate;
  • le preghiere comunitarie in occasione di Pasqua, Pentecoste, Natale sono state caratterizzate da uno stile che potrebbe diventare argomento di ricerca, nella pratica più che nella speculazione intellettuale, per sperimentare una spiritualità rinnovata nelle modalità, nel linguaggio e negli atteggiamenti.  Questo si lega alla ricerca che abbiamo chiamato “religioni e oltre” e anche “oltre le istituzioni”, cominciata già nel 2017 e continuata nel 2018 con le conferenze del pastore valdese Massimo Marottoli e di padre Antonio Gentili, e continuata tra noi con argomentazioni tratte dalla lettura di vari testi;
  • in ottobre si è svolto il fecondo incontro con i collaboratori del Gallo;
  • all’inizio di giugno, come ogni anno, si è tenuto l’incontro/convegno annuale nell’Oltrepò pavese con gli amici del Gallo di Milano, sostenuto soprattutto dalla redazione di Nota-m, sul tema ”Immigrazione: una questione del nostro tempo”. I materiali raccolti saranno pubblicati nel numero estivo 2019 della nostra rivista;
  • sono stati mantenuti e consolidati i rapporti con associazioni e gruppi quali: Associazione Viandanti; Segretariato Attività Ecumeniche SAE, sezione genovese; Centro Emmanuel Mounier; Circolo culturale Aldo Moro; Movimento Noi siamo chiesa; Chiesa di tutti Chiesa dei poveri; Associazione Famiglia domani.
    In particolare in collaborazione con il SAE e il Circolo Aldo Moro è stato promosso un incontro dedicato alla figura dell’amico e teologo Giampiero Bof;
  • è continuata la partecipazione a seminari, conferenze, convegni a Genova e in altre città;
  • il sito, continuamente aggiornato e accompagnato dalla newsletter mensile, offre una presenza in rete ricca e prestigiosa;
  • il lavoro di segreteria, tesoreria, archivio, amministrazione, tipografia, spedizione, nonché l’organizzazione delle cene comunitarie hanno permesso lo svolgimento puntuale delle attività.

Se ho dimenticato qualcosa ci sarà senz’altro qualcuno che integrerà.

La prossima riunione del Nucleo Esecutivo, che verrà nominato da questa assemblea, è fissata per 30 maggio; in essa verranno eletti i nuovi organi dell’Associazione.

Il Presidente
Carlo Carozzo

Genova, 15 maggio 2019